Che cos’è un appartamento Minergie?

Minergie è un marchio svizzero conferito a edifici a basso consumo energetico. È sinonimo di standard di qualità facilmente comprensibili anche per chi non è del settore e segnala soprattutto consumi energetici ridotti. Chi desidera acquistare o prendere in affitto un appartamento Minergie dovrebbe considerare i seguenti aspetti.

La formula chimica CO2 suona alquanto astratta, ma ormai tutti sanno che troppa anidride carbonica nell’atmosfera terrestre è nociva. La CO2, infatti, contribuisce al surriscaldamento globale e, sebbene gran parte derivi dal traffico, anche gli edifici sono responsabili di una percentuale rilevante.

Secondo gli esperti, circa il 33 percento delle emissioni svizzere di anidride carbonica è riconducibile al riscaldamento degli edifici. La Svizzera ha cominciato a contrastare questa tendenza già negli anni Novanta. In passato, le leggi in materia di costruzioni ed energia erano poco rigorose: non era certo strano un consumo eccessivo di energia nelle abitazioni risalenti a decenni prima, in inverno. Molti edifici costruiti anni fa necessitano di oltre 20 litri di olio combustibile per ogni metro quadrato all’anno.

Negli ultimi 20 anni, i cantoni hanno revisionato le disposizioni in materia di costruzioni ed energia e ora i requisiti sono più elevati. Un vero e proprio traguardo è stato raggiunto nel 1998, quando fu introdotto il marchio svizzero «Minergie», promosso da soggetti privati. In seguito, i cantoni hanno sostenuto apertamente l’ormai riconosciuto standard, sinonimo di edifici a basso consumo energetico in Svizzera. Da un punto di vista formale, Minergie è un marchio protetto di un’associazione privata.

Una storia svizzera di successo

«Al momento circa 51’000 stabili recano la certificazione Minergie», afferma il direttore del marchio Andreas Meyer Primavesi. Ma cosa significa acquistare o affittare un appartamento Minergie, in concreto? Caratteristica peculiare della casa è il ridotto consumo energetico. Sia la certificazione Minergie per nuove costruzioni che quella per stabili risanati mostrano infatti consumi altamente più ridotti rispetto ad altri edifici. Il secondo punto è che gli edifici Minergie sfruttano le energie rinnovabili e rinunciano completamente a combustibili fossili. In altre parole, chi edifica una casa senza questo certificato, rispetta solo le normative e leggi consuete in materia di costruzioni.

A braccetto con gli obiettivi di tutela climatica

«Un edificio Minergie garantisce quindi la compatibilità con gli obiettivi svizzeri di tutela climatica odierni e futuri», sottolinea Meyer Primavesi. I requisiti del consumo energetico e i rispettivi standard tecnici sono concepiti in modo da rinunciare completamente ai combustibili fossili.

Quali sono le caratteristiche specifiche di appartamenti Minergie? Gli edifici Minergie vantano di norma un impianto di aerazione automatico e pongono dei requisiti più elevati in termini di isolamento termico estivo, in quanto evitano un surriscaldamento in piena estate. Inoltre, il sigillo di qualità è la misurazione continua dei consumi energetici. L’associazione Minergie sottolinea altresì l’elevato comfort, poiché grazie agli impianti di aerazione gli edifici vantano un buon clima negli ambienti interni. Alla luce della pandemia attuale, un ricambio d’aria costante negli interni è un punto a favore indiscutibile.

Minergie: panoramica di tutti i marchi

Minergie comprende svariati servizi, label e standard di qualità. In sintesi, occorre differenziare fra i seguenti certificati:

oltre allo standard «Minergie» noto ormai dal 1998, che certifica nuove costruzioni ed edifici ammodernati, esistono anche i label Minergie-P e Minergie-A.

  • Minergie-P richiede requisiti ancora più elevati all’involucro dell’edificio e garantisce un valore limite ancora più ridotto in termini di consumi energetici. Praticamente, non è quasi più necessario riscaldare.
  • Minergie-A è uno standard che contraddistingue edifici sostanzialmente autosufficienti, ovvero in grado di generare energia. Infatti, queste case producono più energia rispetto a quanta ne debbano consumare.
  • Minergie-ECO: chi desidera integrare i certificati con l’ecologia della costruzione sceglie il prodotto supplementare ECO.

La questione dei costi

Dal punto di vista dell’ecologia e della sostenibilità, Minergie offre quindi molti vantaggi e garantisce standard elevati. Il rispetto degli standard di qualità è inoltre oggetto di regolari controlli a campione durante la costruzione di un edificio Minergie. Dal punto di vista tecnico, nel caso degli edifici Minergie devono essere considerate alcune modifiche supplementari, come ad esempio per una qualità delle finestre più elevata, un miglior involucro dello stabile, l’impianto di aerazione e il fotovoltaico, il monitoraggio dell’energia e così via. Andreas Meyer Primavesi ritiene che, a seconda delle circostanze concrete e dei certificati, i costi supplementari si aggirino sul 2-5% in più. Questa stima si riferisce solo ai costi edili.

Considerato che nel caso degli edifici di nuova costruzione si aggiungono anche i costi del fondo, il supplemento percentuale rispetta questi limiti. Ad ogni modo, uno standard edilizio più elevato non deve necessariamente comportare costi maggiori, purché il committente e l’architetto siano esperti e riescano a pianificare tutto nei dettagli sin dall’inizio. «Come prestazione di ritorno, gli inquilini ottengono un chiaro valore aggiunto», afferma il rappresentante di Minergie. Infatti, i costi energetici e gestionali durante l’anno sono nettamente inferiori. A ciò si aggiungono ovviamente comfort e qualità, che non si possono esprimere banalmente in franchi.

Il miglior suggerimento: il consiglio degli esperti

Riassumendo, gli edifici Minergie vantano una buona posizione e un buon nome in Svizzera. Molti committenti privati, proprietari al piano e architetti utilizzano già la denominazione «Minergie» come sinonimo di un miglior clima e di costruzioni sostenibili. Tuttavia, l’amministrazione condominiale e ovviamente anche gli inquilini dovrebbero essere consapevoli delle particolarità. Gli impianti tecnici devono essere ben impostati e sottoposti a manutenzione regolare, come ad esempio nel caso del filtro dell’impianto di aerazione, sia questo centrale o per singola unità abitativa. Pertanto, chi desidera trasferirsi in un appartamento Minergie deve informarsi e farsi adeguatamente preparare. In fin dei conti, si tratta di passi importanti verso uno standard abitativo più elevato e verso un futuro a impatto zero.