Differenze nell’arredamento degli appartamenti tra la Svizzera e l’estero

l’arredamento e il corredo degli appartamenti cambiano da paese a paese. Quello che in alcune economie domestiche vale come standard non si trova in altre. Del corredo di base più importante di un appartamento, oltre ai singoli locali, fanno tuttavia in ogni caso parte gli impianti sanitari e i collegamenti elettrici. Vi informiamo sulle particolarità di un contratto di affitto in Svizzera, Germania e altri paesi.  

Particolarità in Svizzera

In Svizzera il corredo di base di un appartamento non è regolamentato direttamente dalla legge. Il locatario, ai sensi dell’art 256 CO, è unicamente obbligato a riconsegnare l’appartamento in uno «stato idoneo all’uso a cui è destinato» e a mantenerlo tale.

In Svizzera gli appartamenti e le case di norma sono ben corredati, così da poterci abitare, cucinare e lavare fin dal primo giorno. Normalmente l’affitto comprende una cucina componibile ben equipaggiata con fornelli, frigorifero e forno, così come l’utilizzo della lavatrice e dell’essiccatrice, che nella maggior parte dei casi vengono condivise con gli altri inquilini. In line di massima gli appartamenti moderni possono disporre di un collegamento televisivo e di un collegamento internet quando vengono presi in affitto. A seconda dello standard di costruzione possono anche disporre di parchetto e di riscaldamento a pavimento.

Dati chiave

  • Numero di abitanti: 8.6 Mio.
  • Percentuale di abitazioni in affitto: 57.5%
  • Numero di locali medio per persona: 1.9
  • Abitazioni con corredo di base: 100%

Con una percentuale di appartamenti in affitto pari al 57.5% la Svizzera è quindi un paese di locatari e anche a livello europeo ha la percentuale più alta di economie domestiche in affitto. Una spiegazione esaustiva del perché amiamo abitare in un’abitazione in affitto non esiste. Però ci sono molte tesi e ipotesi. Di principio acquistare abitazioni di proprietà in Svizzera è molto costoso e serve molto capitale proprio. Dei vantaggi dei locatari fanno parte la mobilità e la rispettiva flessibilità nella scelta del luogo di residenza e del luogo di lavoro. Inoltre la proprietà per piani è stata introdotta relativamente tardi, e questo si nota ancora oggi. Fondamentalmente, a parte in poche località urbane, nel mercato delle abitazioni in affitto è possibile trovare velocemente abitazioni di buona qualità. Per questo motivo non è complicato stipulare un contratto di locazione.

Le caratteristiche come la puntualità, la semplicità e l’ordine spesso vengono associate agli svizzeri. Questo si rispecchia anche nell’arredamento. Nella creazione degli spazi interni viene data importanza all’aspetto del relax, quindi l’arredamento è piuttosto discreto, semplice ma spesso di elevata qualità.

Particolarità in Germania

La forma abitativa di gran lunga più diffusa in Germania è l’appartamento in una casa plurifamiliare. Il corredo dell’appartamento in Germania può però variare a seconda della regione. Spesse la cucina componibile non è compresa nel corredo di base dell’appartamento. È però importante che nel rispettivo locale sia disponibile un collegamento per l’acqua fredda, la corrente ed eventualmente il gas. Dopo la fine del rapporto di affitto la cucina deve essere presa con sé o bisogna cercare di venderla al locatore o al locatario. Se l’appartamento affittato dispone già di una cucina componibile, bisogna pagare per essa un affitto adeguato (valore di acquisizione della cucina diviso la durata dell’utilizzo più gli interessi di capitale).

Inoltre, negli edifici vecchi non tutti i locali devono essere equipaggiati con apparecchiature di riscaldamento. Per contro le abitazioni nuove devono disporre di un collegamento telefonico e di ricezione televisiva e radio.

Dati chiave

  • Numero di abitanti: 82.4 Mio.
  • Numero di abitazioni in affitto: 48.3%
  • Numero medio di locali per persona: 1.8
  • Abitazioni con corredo di base: 99.9%

Anche la Germania fa parte dei paesi con una percentuale di abitazioni in affitto molto elevata. Nell’UE il poco meno del 29.9% della popolazione vive in un’abitazione in affitto. I tedeschi, con il loro 48,3%, sono quindi chiaramente sopra la media. Questo fatto è dovuto naturalmente anche a motivi storici. Dopo le guerre, per far fronte alla ricostruzione delle città distrutte, spesso è stato necessario blocchi abitativi e case plurifamiliari di grandi dimensioni, quindi non era assolutamente possibile costruire una grande quantità di case monofamiliari.

La cultura dell’abitare in Germania varia quindi dall’edificio vecchio al modernissimo edificio nuovo passando dal prefabbricato. Il centro dell’abitazione è però sempre il soggiorno, che è il luogo di ritrovo. Uno stile tipicamente tedesco on esiste, quindi gli stili di arredamento sono molto diversi.

Altri paesi altre usanze: tutto quello che devi sapere

Il corredo di una casa e lo stile di arredamento particolarmente amato variano molto da paese a paese.

USA

A differenza della Germania e della Svizzera negli USA normalmente la gente è più propensa ad acquistare una casa piuttosto che ad affittarla. Le case, a seconda della regione, spesso sono prive di cantina. Per contro, nella maggior parte dei casi, sono dotate di armadi, di mobili da cucina, di fornelli, di un frigorifero sovradimensionato e anche una lavatrice e una lavastoviglie. La porta d’entrata porta di regola direttamente nel soggiorno, quindi le abitazioni sono prive di atrio.

Paesi Bassi/ Austria

Noi svizzeri spesso siamo abituati a trovare la doccia e il gabinetto nello stesso bagno, e meglio ancora anche una vasca da bagno. Non dappertutto i bagni sono però così pieni. Nei paesi Bassi la doccia spesso è separata e in Austria non esistono quasi abitazioni senza gabinetto separato.

Spagna

Altre differenze vengono riscontrate anche a confronto con le abitazioni spagnole. La maggior parte della popolazione spagnola abita in case plurifamiliari nelle quali i pavimenti di sasso e gli elementi in ceramica completano l’atmosfera mediterranea. In passato la gente ha iniziato a cucinare all’aperto, quindi le terrazze, i cortili e le verande sono ancora il punto di ritrovi di familiari e amici.

Italia

Sembra che gli italiani amino lavare a mano le stoviglie: solo raramente le abitazioni e le case italiane in affitto sono corredate con lavastoviglie.

I locatari devono prendere l’iniziativa

Le esigenze riguardanti un’abitazioni possono quindi variare a seconda della persona e della cultura. Oltre al corredo di base previsto dalla legge sono i locatari a dover provvedere per il corredo di base dell’abitazione o della casa. Informazioni dettagliate sui corredi delle abitazioni possono essere trovate nei singoli annunci di abitazioni degli offerenti.