Mobili per mini balconi

Arredare balconi di dimensioni ridotte può rendere la tua vita tutt’altro che semplice. Il segreto, però, sta tutto nel trovare un’armonia tra praticità e comfort. Ti mostriamo alcune soluzioni per arredare al meglio un balcone di misure ridotte sfruttando fino all’ultimo centimetro a disposizione.

 

Come utilizzi il tuo balcone?

Quando si parla di arredamento per balconi, per prima cosa è importate capire che tipo di «utente» sei e come vuoi usufruire di questo spazio. Infatti, in base alle tue esigenze le possibilità di arredamento sono molte e per essere certi di poter conciliare l’utile al dilettevole hai bisogno di un’ottima visione d’insieme che renderà più semplice la pianificazione. Utilizzi il balcone solamente per rilassarti un po’ quando c’è bel tempo? Allora puoi tranquillamente rinunciare a sedie e tavolo da pranzo, ma alcuni mobili per un salottino da esterni non possono assolutamente mancare. Se invece pensi di mangiare spesso in balcone o di sfruttarlo per organizzare grigliate, accogliere i tuoi ospiti o per quando lavori in home office, a questo punto hai bisogno di un buon tavolo e di alcune sedie. Gli appassionati di giardinaggio, inoltre, necessitano di scaffali per piante, fioriere e di spazio sufficiente per riporre tutto il necessario e far sparire annaffiatoio, fertilizzante e terriccio. Per questo ci sono appositi mobili che offrono spazio portaoggetti. Un esempio? Un bel baule a cui basta aggiungere qualche cuscino per renderlo al contempo una panca da esterni. Per chi invece organizza aperitivi in balcone la soluzione migliore sono un tavolino alto con qualche sgabello da bar, un arredamento di stile ma che consente contemporaneamente di occupare meno spazio e di accogliere più ospiti sul balcone.

Klappmöbel schaffen Raum

Sgabelli e tavolini alti sono dei veri e propri salvaspazio per il tuo mini balcone.

 

Creare più spazio sul tuo balcone: i mobili pieghevoli

Molti mobili da balcone sono disponibili anche in versione pieghevole: in questo modo quando non sei in balcone per goderti il tuo bravo aperitivo potrai disporre facilmente di spazio in più per aprire la tua sedia a sdraio e rilassarti dopo qualche bicchiere di troppo. Puoi ad esempio posizionare un tavolo pieghevole sul bordo del balcone aprendolo solo a metà, per quando non sei in compagnia. Ma non appena ricevi visite, ti basterà aprirlo completamente ed è subito pronto per avere più superficie d’appoggio per tutti i presenti: basta posizionarlo al centro.

 

Evitare gli sguardi indiscreti

In molti casi i vicini hanno una visuale diretta sul balcone. Ed è per questo motivo che hai bisogno di una protezione per la privacy come una stuoia in bambù, una copertura o, in base al tuo budget, una protezione visiva in legno. Se invece hai il pollice verde ti basterà utilizzare le tue fioriere per limitare la visuale e, nei mesi più freddi, potrai sempre appendere una protezione visiva di plastica.

 

Non dimenticare il pavimento

Se stai investendo nell’arredamento del tuo balcone per renderlo confortevole e accogliente, meglio non dimenticare di prendere in considerazione anche la sua pavimentazione. I pavimenti di molti balconi sono in cemento e quindi chi ama uscire in balcone a piedi nudi deve assicurarsi di avere tappetini di plastica, tappeti per esterni oppure una copertura in laminato resistente alle intemperie. Un’ulteriore variante sono piastrelle o assi in legno. Prima di apportare modifiche permanenti al balcone, però, ricorda di mettere al corrente il tuo locatario per evitare beghe di qualsiasi tipo.

Gute Planung und Fantasie verhelfen zum Traum-Balkon (Bild: Pinterest)

Il giusto mix fra fantasia e organizzazione ti aiuterà a realizzare il balcone dei tuoi sogni (immagine: Pinterest)

Consiglio: le panche angolari in legno

È vero: le panche ad angolo non richiamano proprio l’attenzione in fatto di stile, ma offrono sicuramente più posto rispetto alle sedie o a delle poltrone da esterni. Si tratta di una soluzione estremamente comoda e pratica allo stesso tempo, grazie allo spazio portaoggetti sotto le sedute perfetto per tutti gli appassionati di barbecue che non sanno dove riporre carbonella e altri accessori.

 

Mobili in rattan

Robusti, di tendenza e dal design intramontabile: i mobili in rattan fanno sempre la loro figura sia in balcone che nella zona giorno. Inoltre, sono talmente leggeri che potrai trasportarli facilmente senza dover rinunciare d’inverno a quel piacevole tocco che solo il rattan può dare anche nel tuo soggiorno. Sfortunatamente, però, i mobili in rattan sono generalmente molto grandi. Per questo motivo organizzati bene e assicurati di lasciare lo spazio necessario per un tavolinetto o qualcosa di simile per avere una superficie d’appoggio quando ti stai rilassando sul divano. E per quanto riguarda i cuscini, scegli quelli con un’imbottitura in plastica igienica e ad asciugatura rapida così da poter prevenire la formazione di muffe e funghi.

 

Adesso che conosci tutti i trucchi e i segreti puoi procedere ad arredare il tuo mini balcone. E ricorda sempre: una buona pianificazione assicura sempre ottimi risultati e un arredamento che non ti lascerà certamente deluso.