Piantare fragole: consigli per il balcone e il giardino

Mmmh… a chi non piacciono, i dolci frutti rossi. Nel dessert, nell’insalata o semplicemente tra i pasti, per uno spuntino sano. Le fragole sono l’ideale per l’orticello sul balcone o per il giardino, sia per i principianti che per i giardinieri esperti, quindi per tutti. E chi l’avrebbe pensato che le fragole non sono frutti ma noci. Per essere precisi è un frutto aggregato, perché sulla sua superficie si trovano molte piccole noci. Per questo le persone allergiche alle noci spesso sono anche allergiche alle noci.   

Erdbeeren

Mmmh… fragole

Consigli su come piantare le fragole in giardino

Il periodo ottimale per piantare le fragole nell‘aiuola è tra luglio alla fine di Agosto. Così possono formarsi molte gemme di fiori e il raccolto dell’anno seguente diventa proficuo. La distanza ideale tra le piante è di 30 centimetri. Non appena diventa più freddo le piante vengono coperte con un sottile strato di paglia, pacciame o lana di fragola, in modo che rimangano pulite e asciutte. Ci si può aspettare il raccolto più grosso il terzo anno dopo la prima piantatura. Poi è consigliabile cambiare l’aiuola e piantare delle piantine nuove o i propri germogli. In base alle esperienze personali consigliamo di piantare delle giovani piantine perché i germogli non sempre danno frutti. Se decidete di piantare i germogli, consigliamo di utilizzare solo i germogli di fragole autofecondanti. Questo aumenta la probabilità di ottenere dei frutti.

Erdbeeren Balkonkasten

Fragole nella cassetta per balcone

Consigli per l’orticello sul balcone

Non appena inizia la stagione del giardinaggio, presso ogni centro di giardinaggio possono essere acquistate piantine di fragole e piantarle in vasi o vasi sospesi per fiori sul balcone.  E già poco tempo dopo i primi frutti saranno maturi e pronti per essere raccolti. Anche sul balcone le piantine preferiscono un punto soleggiato. Però attenzione: la pianta non deve seccare, quindi deve essere innaffiata regolarmente. Quando in autunno sono state raccolte le ultime fragole, la piantina viene smaltita nel compostaggio.

IMG_5583

Anche senza frutti la pianta di fragole è bella da vedere.

Posizione e nemici

Le fragole devono essere posizionate in un luogo riparato dal vento e soleggiato, perché più soleggiato è il posto e più dolci saranno i frutti. Una malattia molto diffusa e temuta è il mal bianco, un fungo che riveste i germogli e i fruti con uno strato bianco. Troppa pioggia e umidità provoca la formazione di mal bianco, quindi è importante che le fragole vengano messe in un luogo riparato. Il grande nemico animale delle fragole è la limaccia. Quindi le fragole dovrebbero essere piantate in vasi sospesi per fiori o sul balcone. Questi posti non vengono sicuramente raggiunti dalle limaccie. Vale la pena di posizionare attorno all’aiuola una recinzione di protezione contro le lumache e di  spargere granelli per lumache.

Tipi speciali

Le fragole rosse sono quelle classiche, ma come sarebbe se per cambiare le fragole fossero bianche o gialle? Questi tipi speciali di fragola possono essere ordinati ad esempio presso lo speditore di piante online Baldur.

Le fragole in cucina

Con le fragole in cucina è possibile creare un numero illimitato di gustose specialità, sia dolci che salate. Si adattano bene a un’insalata con pollo arrosto, rucola, avocado e basilico, rendono più saporito ogni Müesli e danno un tocco di dolcezza alle bibite estive. Avete già assaggiato il risotto alle fragole ? Al più tardi in quel momento ci si accorge del gusto di noce. Le torte alle fragole sono dei classici, oppure semplicemente solo le fragole con zucchero e panna, un dessert veloce per ogni evenienza. Se il raccolto supera le aspettative, le fragole possono essere congelate e più tardi utilizzate per fare marmellata o sciropp. La marmellata di fragole con rabarbaro e la nostra preferita ma naturalmente per la fantasia non ci sono limiti.