Tutti gli anni ritornano: le pulizie di primavera!

L’inverno è ormai finito e i primi raggi caldi irradiano attraverso i vetri delle finestre. Ma, purtroppo, anche i raggi solari più luminosi vengono percepiti solo a metà se lo sguardo sul mondo primaverile è intorbidito dai vetri sporchi delle finestre. La soluzione appare ovvia: tempo di una pulizia primaverile! Niente paura! Vi mostriamo noi come eseguire una pulizia primaverile efficiente e rapida.

 

 

Definire un piano d’azione

Affinché l’operazione di pulizia non diventi un orrore senza fine, occorre pianificare cosa fare quando. È consigliabile procedere così: in breve, meglio evitare di pulire per ore nel weekend e piuttosto ripartirsi il lavoro per unità, occupando un paio d’ore al giorno. Questo tipo di organizzazione non lascia problemi e permette di conservare energia e motivazione per proseguire il giorno successivo. Accertarsi di avere abbastanza prodotti per la pulizia a portata di mano prima di affrontare il tutto. Sono migliori i prodotti ecologici e biodegradabili o i metodi casalinghi come aceto, succo di limone o sale. Accendere la radio, sincronizzarla sulla frequenza desiderata e avviare i lavori!

Cosa non può mancare sulla vostra lista di cose da fare:

•pulire la finestra
• lavare le tende
• pulire il frigorifero, sbrinare il congelatore
• ordinare gli armadi
• lavare gli indumenti invernali e metterli da parte
• decalcificare
• pulire terrazza in giardino o balcone

 

Pulire le finestre ecc.

Meglio pulire le finestre lavando i vetri dall’esterno e dall’interno con un panno in microfibra e acqua calda. In caso di sporco ostinato, mette in acqua uno spruzzo di detergente. Asciugare poi i vetri con una gomma tergivetro. La pulizia delle finestre include anche il lavaggio delle tende.

 

Ripulizia efficiente

Tempo di ripulire: mettere gli indumenti invernali in cantina o in mansarda e all’improvviso si avrà molto più spazio nell’armadio o nel guardaroba. Gli indumenti non indossati lo scorso anno possono essere donati alla prossima raccolta di indumenti. Combattere anche le fastidiose falene: aspirando fessure e ripiani non utilizzati e poi soffiandovi con l’aria calda di un asciugacapelli, le uova di falena vengono uccise in modo efficace. Per proteggersi dalle facele più voraci sono utili le bustine di cedro o di lavanda.

 

Sistemare l’armadio

Gli indumenti indossati spesso e volentieri vanno riposti in un luogo facilmente accessibile, meglio se anche all’altezza degli occhi. Classificare i capi per tipo, colore e stagione dà maggiore visibilità nell’armadio, conferisce un aspetto migliore e facilita la rimozione della biancheria appena lavata.

 

Combattere anche il calcare!

In presenza di un’acqua da dura a molto dura nelle economie domestiche svizzere, si consiglia di decalcificare elettrodomestici, rubinetti, soffioni, bicchieri portaspazzolini, ecc. Evitare di acquistare prodotti speciali, spesso più cari e con contenuti sospetti. Utilizzare strumenti di pulizia naturali, come la pietra per pulire. La pasta solida bianca contiene corpi lucidanti di alta qualità di origine naturale e la si può usare per pulire rubinetti, docce, soffioni, bicchieri portaspazzolini, vasca, lavabi, piano cottura, pentole, padelle, lavello, forno e leccarde. Dopo la pulizia, la spugna va lavata per bene e fatta asciugare prima di richiudere la scatola. In caso di sporco ostinato, si consiglia l’uso di acido citrico e di un detergente all’aceto.

Per la pulizia degli elettrodomestici vanno impiegati decalcificanti professionali. Questi rimuovono il calcare molto a fondo e sono ecologici e inodori. Inoltre, funzionano più rapidamente dell’aceto o dell’acido citrico e questo rende il lavoro più veloce.

 

Affrontare le sfide insieme

Chi condivide le sofferenze soffre a metà! Lo stesso dicasi anche per le pulizie di primavera! Prepararsi alle pulizie di primavera insieme alla famiglia o ai coinquilini. Riflettere su chi sa fare meglio cosa e distribuire gli ordini. Anche i bambini possono occuparsi di piccoli lavori di pulizia. Una volta terminato il lavoro, concedersi una serata al cinema, un’ottima cena o un’escursione nella natura. Una volta tornati a casa, apprezzerete il profumo pulito e invitante di casa. Inoltre, la vista attraverso le finestre pulite e prive di striature è di nuovo limpida e ci si può godere a pieno l’inizio della primavera.